Alessandro Gilioli lancio lo sciopero dei blogger contro il decreto intercettazioni in appoggio allo sciopero del 14 luglio.

[ZEUS Newswww.zeusnews.com – 06-07-2009]

Foto via Fotolia

Il 14 luglio è una data emblematica per la lotta per la libertà e l’eguaglianza contro i privilegi e le impunità.

Per questo la Federazione Nazionale della Stampa ha proclamato uno sciopero nazionale di giornali, tv e siti web contro il decreto governativo che, oltre a limitare le possibilità dei magistrati di poter ordinare le intercettazioni telefoniche ed informatiche, introduce pesanti sanzioni penali contro i giornalisti che dovessero pubblicare il testo delle intercettazioni.

Alessandro Gilioli, caporedattore dell’Espresso ma anche blogger di "Piovono Rane", ha lanciato la proposta che anche i blogger, spesso non giornalisti o addirittura in polemica con i giornalisti, scioperino non postando quel giorno.

L’iniziativa ha già raccolto moltissimi proseliti tra i blogger più seguiti: la libertà di informazione non ha confini quando è minacciata così pesantemente.

Sciopero dei blogger contro la legge sulle intercettazioni was originally published on The Puchi Herald Magazine

Advertisements